Annunci Google

 
23 anni, alto, neo-laureato, a Boca Chica
     
 
     
     

5 aprile 2006

Solo oggi, ad una settimana dal nostro saluto, riesco ad accedere alla rete, visto che sono tornato in facoltà e alla solita vita dello studente (mi sono laureato ma ho altri due anni di specialistica...).

 

la spiaggia di Boca Chica

 

Come potrai ben immaginare la mia testa è ancora lì... a Boca Chica!!! Sto vivendo giornate abbastanza malinconiche... è difficile descrivere pensieri e sensazioni dopo un viaggio del genere (tra l'altro il primo della mia carriera di viaggiatore...) penso che devo ancora in parte metabolizzarlo!!! Non mi sento in grado di scrivere un diario di viaggio o una descrizione della vacanza da mettere sul vostro bel sito... almeno non in questi giorni... ma come vedi ho tanta voglia di scrivervi!!

 

la Duarte, la via principale di Boca Chica, piena di bar ristoranti, discoteche, negozi

 

Tantissime cose non ho ben capito di Boca Chica!!! Ho conosciuto tanti italiani... ragazzi in vacanza come me, italiani che lavorano li, e ragazzi dalla cinquantina in su che li ci vivono per lunghi periodi dell'anno (i currani!!!)
Tutte queste persone nei primi giorni della vacanza mi hanno messo in guardia (terrorizzandomi a volte) dal domenicano e dalla domenicana!! le frasi che sentivo ripetermi almeno 50 volte al giorno erano le seguenti: "qua sono tutte puttane e vogliono solo i tuoi soldi", "il domenicano non capisce un cazzo e vuole solo fotterti i soldi", "se porti una donna in camera non perderla mai di vista o ti svuota la camera", "cambia donna e non stare sempre con quella...", "ragazzino... se non ci fossi io a consigliarti, tu torneresti a casa in mutande!!"ecc...
Io li ascoltavo e tenevo di conseguenza sempre alta la guardia... stavo sempre molto molto all'occhio!!! Però negl'ultimi giorni ho provato a farmi un'idea mia, da solo, ragionando con la mia testa e parlando il più possibile con i domenicani con il poco spagnolo che ho imparato li e in spagna. penso che ci sia del buono in loro... e lo riesci a vedere nel momento in cui li tratti da persone al pari tuo o meglio quando li consideri amici!! la maggior parte degl'italiani invece non li tratta così ma a volte come animali... soprattutto le ragazze... e questo, ti confesso, mi ha messo molta tristezza!!!

 

 
Non ho però la presunzione di dare torto a signori che vivono li da anni (e la sanno lunga [ne siamo certi ???]) mentre io sono stato li dieci giorni e ho 23 anni... ma la vedo comunque in maniera diversa da loro...e non so se faccio bene a pensarla così o se sono solo molto ingenuo avendo visto troppo poco... (scusa il pensiero contorto... il mio italiano fa schifo)... non so se mi capisci!??!



Analizzando il mio viaggio credo di essere stato troppo statico... ho pagato l'impatto e la paura che mi hanno messo addosso... ma tirando le somme credo sia stato comunque fantastico!!!
Ovviamente ha contribuito molto la ragazza che mi ha tenuto "compagnia" nella maggior parte dei giorni, Stefy, che mi ha accompagnato con te all'aereoporto... anche su di lei di cose da dire e raccontare ce ne sarebbero un mondo... so bene quello che fa per vivere e come funzionano i rapporti domenicana-turista ma ciò non mi ha impedito di volerle bene come a una normale amica e di affezzionarmi a lei... sarà molto stupido ma mi manca!!!
Credo che il prossimo anno tornerò... e farò di tutto per tornare (facile a dirsi adesso)... mi sono meso alla ricerca di un lavoretto per il week-end... meglio cominciare subito a far musina... anche perchè se torno voglio restare più tempo... (se mi sarà possibile)!!!

viaggiare ti apre la mente!!!

P.S. Stefy mi ha chiamato... non per chiedermi soldi o robe del genere... aveva solo voglia di sentirmi...

 

 

Annunci Google