hotel indice guida vita notturna ristoranti spiaggia

 

 
 
     
 

Scegliere a priori il tipo di vacanza non e´ necessario. Il bello della Repubblica Dominicana e´ il gran senso di liberta´.

Si puo´ cambiare idea quando si vuole. Le cose da fare le scopriremo vivendo, secondo la curiosita´, la voglia di muoversi e la compagnia che incontreremo.

Primo consiglio: avere almeno dieci giorni a disposizione. L'ideale sarebbe fermarsi due o tre settimane.

Secondo consiglio: imparare lo spagnolo di base con un corso rapido e gratuito on line. Parlare spagnolo aiuta a inserirsi.

Terzo consiglio: leggere i racconti di viaggio per farsi un'idea di cio´ che troverete.

Dal relax al escursione di avventura, da un incontro galante alla vita notturna, da una escursione al giro dell'isola, sempre pronti a un tuffo nella movida dominicana tra l'allegria e la spensieratezza della sua gente, senza dimenticare la loro storia.

Tutto questo sara´ piu´ facile e appassionante se abbiamo tempo, animo aperto e parliamo spagnolo.

A Boca Chica l'italiano lo capiscono e lo parlottano tutti. In giro per l'isola non e´ cosi´. Chi parla spagnolo ha una marcia in piu'.

   

Imparare lo spagnolo di base on line

non costa niente e aiuta a risparmiare

 

Sole, spiagge, mare

Che tempo che fa

Boca Chica: la piscina naturale piu´ grande del mondo

Le isole Saona e Catalina

La penisola di Samana´

Le spiagge del nord: Las Terrenas e Las Galeras

La Baia delle Aquile al sud

   

In giro per l'isola

All'interno tra valli e montagne

   
   
 
 

 

 

 
 

Con Bruno nella movida Dominicana

vita notturna a Santo Domingo

discoteche, night clubs, casino

 

Calore dominicano:

full immersion nel colore, calore e modo di vivere della gente dominicana

 
 
 

Prosegui con la guida di viaggio della Repubblica Dominicana

 
Loading
 

 

hotel indice guida vita notturna ristoranti spiaggia